Piano di internazionalizzazione the-ma 2016-2018

Descrizione del progetto

Il progetto di internazionalizzazione nasce principalmente dall'esigenza di soddisfare in modo sempre più adeguato le richieste dei propri clienti unitamente alle dinamiche del mercato, ed è orientato ai paesi dell'est Europa insieme all'Austria. Tale scelta è motivata principalmente dalla presenza, in questi stessi paesi, di un'industria manifatturiera e dalla relativa prossimità geografico-spaziale, necessaria per garantire un adeguato supporto tecnico post-vendita, in assenza di una filiale sul territorio.

 

Obiettivi

L'obiettivo del progetto è principalmente quello di applicare ed adeguare l'attuale modello di offerta anche all'estero, grazie ad un programma articolato in quattro fasi: analisi del mercato di riferimento, sviluppo aziendale attraverso un TEM, creazione di una struttura commerciale all'estero e, infine, (da valutare) sviluppo della capacità produttiva all'estero.

 

Risultati

Il piano di sviluppo prevede una graduale crescita di fatturato nei paesi target ed un miglior supporto per quanto riguarda gli attuali clienti esteri. La crescita di fatturato estero prevista è del 35% nel 2017 e del 37% nel 2018. L'aumento stesso del fatturato potrebbe a sua volta comportare un migliore impiego della capacità produttiva italiana e, di conseguenza, un aumento dell'organico

 

 

Progetto cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale